Strutture in legno lamellare

Realizzazioni

Infrastrutture pubbliche, impianti sportivi, luoghi di culto, teatri, stabilimenti produttivi, edifici commerciali: le strutture in legno lamellare prodotte da HBS sono protagoniste di molteplici realizzazioni in Italia e nel mondo.

Strutture in legno lamellare: soluzioni ecologiche e sicure per il mondo in cui viviamo.

Vantaggi

Il legno lamellare è un materiale composito che unisce i pregi naturali del legno, con i vantaggi di un prodotto industriale innovativo. Si realizza con un processo di incollaggio a pressione di tavole di legno, a loro volta già classificate per un utilizzo industriale.

Le essenze più utilizzate da HBS sono le conifere. Abete, larice, pino o in alternativa il castagno, il rovere ed eventuali altre specie arboree, consentono di soddisfare ogni tipo di richiesta. I tronchi, prima accuratamente stagionati, vengono poi trasformati in lamelle. Per ottenere elementi di diversa forma e dimensione, si uniscono le lamelle con colle melamminiche o poliuretaniche, a seconda delle esigenze tecniche e prestazionali.

La lunghezza di una trave lamellare può anche superare i 45 metri, una dimensione non facilmente ottenibile con altri materiali da costruzione. In questo modo nascono ambienti a luce libera, dall’eccezionale valore architettonico ed estetico. Le travi in legno lamellare hanno, inoltre, una resistenza al fuoco maggiore rispetto alle strutture in acciaio o calcestruzzo armato. Infatti, benché il legno sia un materiale combustibile, lo strato superficiale carbonizzato crea un isolamento termico che rallenta la combustione. La struttura, quindi, continua ad assolvere la sua funzione portante per più tempo, prima di cedere.